girovita

“IL GIRO VITA” non è solo una questione di “linea”; E’ il Diabete la peggiore delle pandemie

ZUCCHERI – L’INDICE GLICEMICO e L’INSULINA RESISTENZA

Come sappiamo i carboidrati sono la base della nostra alimentazione, la nostra energia, quindi indispensabili per la nostra nutrizione cellulare, a patto che sappiamo come utilizzarli nella nostra quotidianità. 

Si distinguono in semplici e complessi: La categoria degli zuccheri complessi riguarda gli amidi (cereali e tuberi) gli zuccheri semplici sono quelli formati dai disaccaridi (zucchero da cucina, frutta, verdura, latte) e dai prodotti industriali come lo sciroppo di glucosio o di fruttosio.

L’indice glicemico misura l’aumento del glucosio nel sangue dopo l’assunzione di un alimento contenente Carboidrati: la glicemia cioè lo zucchero nel sangue, per essere normale deve restare entro valori di 1 grammo per litro sangue.

Vediamo cosa succede normalmente:

Quando assumiamo carboidrati tramite il cibo gli zuccheri che essi contengono si riversano – maggiori se semplici – nel nostro organismo, tramite il sangue raggiungono le cellule, la parte eccedente va verso fegato e muscoli, dove sarà trasformata in glicogeno, il resto eccedente sarà trasformato dal fegato in grasso che tornando in circolo andrà ad accumularsi nel tessuto adiposo, il che nelle giuste dosi è previsto ed utile. Tutto questo processo viene regolato dall’insulina, un ormone prodotto dal pancreas, quando il sangue è saturo di glucosio (quindi l’indice glicemico risulta alto), l’INSULINA è in grado di regolare la quantità di glucosio nel sangue (quindi di abbassare i livelli di glicemia).

cosa succede invece se: 

Quando invece, il glucosio è troppo abbondante, le cellule di fegato e muscoli non sono in grado più di trasformarlo tutto e si oppongono alle indicazioni dell’insulina, resistendo cioè all’ingresso di altro zucchero, si crea il processo di INSULINA RESISTENZA, la regolazione insulinica non avviene più, e la Glicemia aumenta e con essa lo stress del fegato e di conseguenza il grasso, ed in fine seri e gravi processi ossidativi cellulari, che sono poi la causa delle peggiori malattie del nostro tempo. 

A tutto ciò c’è un unica soluzione che vale per tutti, ridurre ed eliminare l’apporto di Zuccheri…Carboidrati e Zuccheri semplici dell’alimentazione raffinata, ed introdurre momenti di digiuno, e Carboidrati complessi e nobili, non raffinati e dal valore glicemico basso, quindi un alimentazione naturale viva e ricca di fibre, di vitamine, acqua biologica e sostanze antiossidanti; Uno stile di vita ed un alimentazione sana e funzionale, adatta al tuo fabbisogno energetico.

Tags: No tags

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *